Sicily Music Conference, torna per il terzo anno la conferenza internazionale sulla musica in Sicilia

di Valeria Lo Verde Morante

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

Nata nel 2020 dalla volontà di 4 sognatori attivi nel comparto musica di origini siciliane la Sicily Music Conference | Meeting & Festival, ha visto la sua prima edizione nel 2022 e torna nel 2024 dal 22 al 25 maggio in due città Palermo e Catania.
SMC è ideata da Federica Ceppa, Giulio Castronovo, Dario Caretto, Enrico Cantaro e organizzata da Associazione Sicily Music Conference e con Gomad Concerti e Palermo Suona.

La SMC è un progetto che si sviluppa durante tutto l’anno ed ha tra le sue missioni principali l’ambito educational, pertanto organizza per gli studenti e gli addetti ai lavori incontri e workshop professionalizzanti nelle scuole e nelle università.

I prossimi incontri con gli studenti saranno: 

Venerdì 15 marzo – ore 15:30 Licei D’alessandro e Scaduto Gli studenti e le studentesse dei licei di Bagheria (PA) D’Alessandro e Scaduto incontreranno Giuse The Lizia, nome d’arte di Giuseppe Puleo,  un cantautore 22enne di origini bagheresi le cui canzoni combinano rap e cantautorato. Dopo essere arrivato in finale a Sanremo Giovani 2022, il suo lavoro di ricerca e composizione è continuato con l’album Crush, del 2023, che esplora sfumature indie rock e urban. 

 Lunedì 18 marzo – ore 11.15 Liceo Basile – Gli Shakalab incontreranno i ragazzi e le ragazze del Liceo Basile di Palermo. Durante l’incontro, gli artisti racconteranno le proprie esperienze e presenteranno il loro ultimo singolo Fondotinta che affronta il tema della violenza di genere. Shakalab è uno storico collettivo che mixa sonorità del reggae e dell’hip hop, con alle spalle centinaia di concerti sui palchi nazionali e internazionali.

Gli eventi nei licei sono organizzati all’interno del progetto PCTO We Green You, in collaborazione con l’associazione Rock 10elode

 Martedì 19 marzo – ore 12.00 Università di Palermo Christoph Storbeck, artist manager, incontrerà gli studenti del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche dell’Università di Palermo per una lezione sul Management e il Marketing degli eventi. Christoph Storbeck rappresenta gli artisti americani Tempers e Clap Your Hands Say Yeah. Negli ultimi due decenni, ha rappresentato artisti dall’Italia, dalla Germania e dagli Stati Uniti, promosso tour internazionali, concerti, festival ed eventi. Originario della Germania, attualmente risiede a Palermo ed è membro fondatore del Music Managers Forum Italy.

Mercoledì 27 marzo – ore 12  – Università degli Studi di Catania Oriana Guarino, Music Manager e Digital Specialist presso Believe, il piu noto distributore digitale del momento, terrà una lezione sulla management e sulle utili applicazioni del digital alla promozione artistica. Music Manager e Digital Specialist. Laureata in Economia e Commercio e specializzata in processi di internazionalizzazione delle imprese, specialista nel marketing e forte nel project management.

Confermate le date e le location della terza edizione della Sicily Music Conference:

Mercoledi 22 maggio, a Palermo, l’apertura della conference sarà presso la Fondazione Falcone, dove il team della SMC  porterà i contenuti in un luogo importante e significativo per la Sicilia e l’Italia intera, racconterà di come luoghi in disuso o sequestrati alla criminalità organizzata possano essere riutilizzati come hub culturali e si parlerà di modelli culturali del mediterraneo con operatori del settore provenienti da vari paesi europei.

Giovedi 23 maggio la SMC si sposterà presso il Teatro Garibaldi e racconterà, grazie a delegati provenienti da tutta Italia e da paesi dell’Europa Mediterranea, la musica e le strategie migliori per supportare un comparto che muove numeri in termini di prodotto interno lordo, ma ancor di più aiuta il benessere psicofisico.

Nella notte fra giovedì e venerdì un bus partirà da Palermo e attraverserà la Sicilia con un carico di musica e di energia per giungere a Catania dove si svolgeranno gli altri due giorni di Conference. Venerdì 24 e sabato 25 maggio presso il Palazzo del Lavoro di Catania la Sicily Music Conference affronterà temi più legati alla discografica e al live e ospiterà il workshop Cult Keys, un programma di formazione ed ascolto gratuito, progettato da Butik in collaborazione con Italia Music Export , per migliorare le competenze in ambito culturale e musicale e creare nuove connessioni con altri professionisti e professioniste del settore.

I temi della Sicily Music Conference sono sempre stati attinenti alla musica e al mondo della cultura in generale e per il 2024 ci si concentrerà sul territorio affrontando i modelli culturali del Mediterraneo e coinvolgendo realtà che si affacciano su un mare che non è solo un luogo fisico ma anche un simbolo che evoca storie e sentimenti. 

Tre giorni per affrontare diversi temi della filiera musicale, per raccontare lo stato delle cose, le necessità e quello che si è imparato in questi anni di pandemia e post pandemia. Tre giorni nei quali tutti gli operatori del territorio e non solo propongono eventi a testimonianza che la Sicilia è un importante crocevia culturale e musicale. Perchè la Sicilia è un’isola e come tutte le isole è centrale a se stessa ma spinge verso l’esterno e l’idea della conference nasce con l’obiettivo di mettere la Sicilia e la cultura sicula al centro della discussione sulla musica.